Cerca
Close this search box.

Notizie

tavolo di lavoro

Attività e Osservatori Istituzionali: dal 21 febbraio al 4 marzo

Scopriamo insieme i tavoli di lavoro e gli osservatori a cui ha preso parte Confcommercio Roma nelle ultime settimane.

Mercoledì 21 febbraio 

Regione Lazio Incontro con il Presidente della Commissione Sviluppo Economico Enrico Tiero 

Presso gli uffici della Commissione Sviluppo Economico della Regione Lazio si è svolto l’incontro fra il Presidente Enrico Tiero e i diversi SIB del territorio regionale, Assobalneari di Confindustria, Federbalneari ed i Rappresentanti dei balneari di Terracina e Minturno. Sono state discusse alcune modifiche al regolamento regionale di attuazione del PUAR n. 19/2016, anche a seguito delle osservazioni inoltrate dalle associazioni dopo l’incontro in Regione di novembre 2023
E’ stato illustrato il quadro comparativo elaborato con le  proposte di modifica del regolamento regionale n. 19/2016.
Il concetto che il presidente Tiero vorrebbe proporre al Consiglio è quello di fare salvi i diritti acquisiti dai concessionari. Il Lavoro Della Fipe – Sib Roma  sarà certamente quello di integrare il testo in maniera puntuale per avere un effettivo concetto di  destagionalizzazione.

Evento “Il progetto ES-PA Energia e Sostenibilità per la P.A.” 

Presso la Sala del Refettorio della Biblioteca della Camera si è svolto l’evento conclusivo di illustrazione del progetto “ES-PA Energia e Sostenibilità per la P.A.” Finanziato dal Programma Operativo Nazionale Governance e Capacità Istituzionale con 9,7 milioni di euro, il progetto quinquennale ES-PA è stato gestito da ENEA per supportare le amministrazioni regionali e locali nell’utilizzo ottimale delle risorse europee e nazionali in campo energetico-ambientale, in particolare nei settori: programmazione energetica regionale; sicurezza sismica; certificazione ambientale degli edifici pubblici; smart city e illuminazione intelligente; impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili; efficienza energetica e fonti rinnovabili per le PMI; economia circolare e simbiosi industriale; smart grid elettriche. Sono stati menzionati i diversi progetti regionali e locali in fase di sperimentazione, che hanno

 avuto ricadute positive su tanti altri attori del settore come PMI, Università, ordini professionali, studi di consulenza, Energy Manager e EsCo (Energy Service Company)

Giovedì 22 febbraio

Ultimo Incontro di consultazione pubblica TVA

Si è concluso il Tavolo di Consultazione sulla tranvia TVA, Termini-Vaticano-Aurelio, coordinato dall’architetto Claudio Cipollini. L’Assessore Patanè ha comunicato che il tavolo proseguirà trasformandosi in una sorta di Osservatorio permanente dell’opera. Durante gli incontri si è registrata una ampia partecipazione di rappresentanti di categorie, professionisti e tecnici, istituzioni, associazioni e cittadini.Tra le proposte emerse e che l’Amministrazione vuole seguire c’è la possibilità di separare le Conferenze dei Servizi e fare due lotti, il primo da Giureconsulti al Vaticano e il secondo dal Vaticano a corso Vittorio a via Nazionale e Termini. Sul primo lotto, che non presenterebbe criticità, inizierebbero subito i lavori, mentre per quanto riguarda il secondo lotto, quello che interessa anche Via Nazionale, i lavori sono stati posticipati a dopo il Giubileo. Tra le altre proposte che prenderanno in considerazione: il posizionamento delle fermate sull’intero percorso; mettere in pratica le tecnologie più all’avanguardia per diminuire le vibrazioni; prevedere indennizzi per le attività commerciali impattate dai cantieri; la sistemazione complessiva del capolinea Giureconsulti con un parcheggio di scambio; il doppio binario sui ponti Pasa e Vittorio, che evita un inutile passaggio davanti all’ospedale Santo Spirito. Rispetto alla tratta Venezia-Ponte Vittorio, il posizionamento dei binari al centro di corso Vittorio e non affiancati ai marciapiedi. Un’altra proposta interessante, sulla tratta Nazionale-Venezia, prevede di spostare i binari sul lato nord, invece che sul lato sud, o in alternativa al centro della strada, per evitare interferenze con incroci e carrabili sul lato degli alberghi.
La realizzazione dell’opera rispetterà i vincoli e prescrizioni della Soprintendenza, vi sarà inoltre una riqualificazione complessiva degli spazi urbani con la collaborazione dell’Università “La Sapienza”.


Assemblea Capitolina del 22 febbraio 2024 Farmer Market Piazza Maresciallo Giardino

 L’Assemblea Capitolina ha approvato una delibera che autorizza la realizzazione del farmer market di piazza Maresciallo Giardino.La delibera, già votata dal I Municipio, permette l’istituzione di un mercato a vendita diretta al pubblico da parte degli agricoltori che si terrà nelle giornate di venerdì e sabato, dalle 7 alle 14. Sedici le postazioni previste che saranno allocate su strada tra piazza Maresciallo Giardino e la fine di via Corridoni nell’ex capolinea degli autobus. 
Un mercato  che risponde alle esigenze di riqualificazione dell’area limitrofa al Foro Italico, attualmente inutilizzata, e della richiesta di prodotti sani e a chilometro zero che giungono da una filiera di piccoli e medi agricoltori. 


Bando mercati V Municipio

Sul tema mercati si segnala inoltre che in relazione al bando del V Municipio del 2023, per l’assegnazione di 97 posteggi all’interno dei mercati rionali del territorio, è stata pubblicata la Determina di approvazione della graduatoria provvisoria (D.D. 345 del 22 febbraio 2024).   Venerdì 23 febbraioEvento Istituzionale Tre Viste su RomaE’ iniziato venerdì al museo MACRO durante l’evento “Tre viste su Roma: sopra, attraverso, sotto”, il primo incontro pubblico organizzato dal Laboratorio Roma050 – Il Futuro di una metropoli mondo”, promosso da Roma Capitale e coordinato dall’Architetto Stefano Boeri.Le due giornate, incentrate sull’ascolto e raccolta delle idee e dei progetti provenienti dai mondi delle istituzioni e della società civile hanno visto l’apertura della due giorni con la partecipazione del Sindaco di Roma Capitale Roberto Gualtieri, dell’Assessore all’urbanistica Maurizio Veloccia, della Presidente dell’Assemblea Capitolina, Svetlana Celli, del Presidente di Palaexpo, Marco Delogu, dell’Architetto Stefano Boeri e dei 10 progettisti che compongono il Laboratorio. Durante l’incontro di apertura è stata presentata la sintesi del lavoro di ricerca avviato nei primi quattro mesi di attività: una mappatura di tutti gli interventi di trasformazione in atto nella città di Roma  che verranno raccolti all’interno di in un Atlante delle Trasformazioni, con lo scopo di agevolare la lettura simultanea di tutti gli spazi, le strategie e i programmi di finanziamento coinvolti, partendo dall’osservazione di alcuni parametri come il tipo d’intervento, la sua dimensione e il programma funzionale. Per ogni progetto, inserito nella mappa vengono indicate le politiche e le strategie urbane di cui è esito (es: La città dei 15 minuti, Poli civici urbani, PUI, PINQuA, Strategia territoriale lungomare di Ostia) e i relativi finanziamenti di riferimento (es: PNRR, Giubileo 2025, CIS, gli investimenti pubblici locali e gli investimenti privati).A conclusione del percorso è prevista la produzione di una “Carta per la Città” ovvero un ultimo documento, costituito da “un sistema di principi” come elementi necessari di una policy del governo urbano, per supportare attraverso pratiche e indicazioni, la messa in atto della strategia per la città.
L’Affresco delle strategie è il lavoro che, nei prossimi dieci mesi svilupperà una visione strategica di Roma nel 2050.
Nelle prossime settimane il Laboratorio proseguirà con una serie di incontri di ascolto, studio e approfondimento  con i Municipi di Roma e le realtà protagoniste dell’amministrazione capitolina, della società civile, del terzo settore e del mondo professionale al fine di ascoltare e raccogliere analisi, riflessioni e input da parte di tutte le realtà direttamente o indirettamente coinvolte nella vita sociale, culturale e urbanistica della Capitale. 

Lunedì 4 marzo

Evento di Presentazione progetto Librai 4.0 La Digitalizzazione come Motore di Sviluppo

Presentato oggi il Progetto Librai di Roma 4.0 proposto da ALI Roma, alla presenza della presidente Ilaria Milana e  Confcommercio Roma. Il progetto finanziato dalla  Camera di Commercio di Roma  ha l’obiettivo di potenziare il ruolo delle librerie come presidi culturali innovativi, abbracciando la digitalizzazione e costruendo un percorso formativo tra le più recenti tecnologie. Un percorso dunque importante in cui  Confcommercio Roma affianca  le imprese per essere competitive.

Scadenza osservazioni al PUA di Ostia -procedura VAS Regione Lazio

SIB – Fipe Confcommercio Roma hanno presentato le Osservazioni al PUA di Roma Capitale attualmente in procedura di VAS regionale.Nel documento inviato è stato ribadita l’importanza strategica dell’offerta turistica balneare  per Roma Capitale, di conseguenza il PUA deve diventare uno strumento cruciale per promuovere i servizi e gli investimenti degli imprenditori e riqualificare il territorio, contribuendo così alla crescita sostenibile delle attività balneari. Sono state inoltre fornite nel dettaglio osservazioni tecniche al documento di programmazione e pianificazione delle Aree Demaniali Marittime di Roma (PUA).

Potresti essere interessato anche a...

Notizie  Bandi e credito