Cerca
Close this search box.

Notizie

stampa

Raggi, compleanno amaro città ferma dopo 3 anni

Attaccata dagli avversari, scarsamente difesa dai compagni di Movimento, con Matteo Salvini che prenota per la sua Lega la poltrona più alta del Campidoglio: è amaro il terzo compleanno da sindaca di Roma per Virginia Raggi. […]

Leggi tutto l’articolo | La Repubblica 20/06/2019 >>


I negozianti

Sulla capitale manca una visione di lungo periodo

In questi tre anni l’amministrazione guidata da Virginia Raggi non è stata in grado di rispondere alle emergenze né di creare le condizioni per il rilancio della città che continua a perdere appeal rispetto alle altri capitali europee.

Serve più ascolto delle rappresentanze e un progetto di rilancio che ancora non si vede.

L’aspettativa di cambiamento alimentata in campagna elettorale, a cui purtroppo non sono seguiti i fatti, è stata alta e nei due anni che rimangono sarà difficile risalire la china.


Si dovrebbe iniziare ad ascoltare le rappresentanze e coloro che quotidianamente lavorano e vivono sul territorio, magari coinvolgendoli in un progetto di rilancio che però ancora non c’è.

Sono infatti rimaste ancora irrisolte le principali problematiche che da anni attanagliano la capitale: dai rifiuti alle buche, dal decoro ai trasporti, nessun miglioramento si è ancora intravisto: per non parlare poi del tracollo delle aziende partecipate.

E persino il centro storico della nostra città, che dovrebbe essere il biglietto da visita agli occhi del mondo, è ridotto ad un suk di ambulanti abusivi che vendono paccottiglia di ogni genere.

Manca infine una visione strategica di lungo periodo che permetta a Roma di colmare il gap che si è creato anche con Milano e di mettere le basi per uno sviluppo sano e virtuoso di cui possa beneficiare tutto il tessuto produttivo della città.

Luca Tascio | Commissario Confcommercio Roma

Potresti essere interessato anche a...