Cerca
Close this search box.

Notizie

Nuove normative sulla sicurezza sul lavoro: il Decreto legge n.19 del 2/03/2024

L’8 marzo 2024 è entrato in vigore il Decreto-legge n.19 del 2/03/2024 (cd. Decreto PNRR) recante “Ulteriori disposizioni urgenti per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza”.

Questo decreto comprende una serie di nuove disposizioni volte a promuovere la sicurezza sul luogo di lavoro, con un’attenzione speciale alla formazione, alla certificazione mediante “patente a crediti”, agli appalti e alle ispezioni.

Decreto legge: Patente a punti e Qualificazione

Viene introdotto un nuovo Sistema di Qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi (c.d. patente a crediti), obbligatoria per imprese e lavoratori autonomi che intendano operare nell’ambito di cantieri edili”. 

Parliamo della “patente a crediti” per imprese e lavoratori autonomi, che consiste in un processo di qualificazione che era già, in verità, previsto dal D.LGS. 81/08 e s.m.i.  ma che era rimasto inattuato. Una novità che al momento pone «l’attenzione specifica sui cantieri».

A far data dal 1° ottobre 2024 sono tenuti al possesso della patente rilasciata, in formato digitale, dalla competente sede territoriale dell’Ispettorato nazionale del lavoro subordinatamente al possesso di vari requisiti indicati nell’articolo.

Inoltre, la patente è dotata di un punteggio iniziale di trenta crediti e consente ai soggetti di cui al comma 1 di operare nei cantieri temporanei o mobili con una dotazione pari o superiore a 15 crediti.

E la patente subisce le decurtazioni differenti di un tot. numero di punti a seconda degli accertamenti delle violazioni al testo Unico (Allegato I e XI) o in caso di accertamento datoriale sulla responsabilità di un infortunio.

Decreto legge: appalti, subappalti, sanzioni e conformità

Nello schema di decreto sono previsti sia un coordinamento delle attività ispettive che un intervento sulla somministrazione illecita di manodopera con subappalti con il ritorno delle sanzioni penali, sanzioni che erano state tolte nel 2016, per coloro che entrano nella catena degli appalti senza le qualifiche previste.

Aumento degli ispettori e delle ispezioni

Da parte del Governo arriva l’impegno di effettuare il 40% in più di controlli nei cantieri nel 2024, ma per farlo sarà necessario aumentare il numero degli ispettori. Nell’informativa della ministra Calderone si parlava di una situazione attuale pari a 3.198 ispettori civili, dei quali 846 tecnici, a cui si aggiunge il personale ispettivo del Nucleo carabinieri, dell’Inps e dell’Inail.

Il decreto-legge prevede lo sblocco delle assunzioni per avere poco meno di 500 nuovi ispettori più un nuovo concorso per altri 250 all’INL, più altri 50 del nucleo ispettivo Carabinieri.

Per maggiori informazioni, visita il sito della Gazzetta Ufficiale.

Contattaci per ricevere supporto e assistenza:

Tel 06.68437606
Tel 06.68437603
Email commerciale.promoter@confcommercioroma.it



Leggi il Decreto PNRR (Decreto Legge 2 Marzo 2024, n.19)

Potresti essere interessato anche a...