Cerca
Close this search box.

Notizie

Linee guida per le attività economiche e sociali

È stata pubblicata l’ordinanza del Ministero della Salute ad oggetto l’Adozione delle Linee guida per la ripresa delle attività economiche e sociali, che produce effetti dal 1° aprile 2022 e sino al 31 dicembre 2022.

Principi validi per tutte le attività economiche

 

  1. Informazione

    • Adeguata informazione sulle misure di prevenzione da rispettare, comprensiva di indicazioni sulla capienza massima dei locali, comprensibile anche a utenti di altra nazionalità.

  2. Certificazione verde COVID-19

    • Possesso e presentazione della certificazione verde COVID-19, base o rafforzata, in tutti i contesti in cui è prevista ai sensi della normativa statale vigente.

  3. Protezione delle vie respiratorie

    • Uso corretto della mascherina a protezione delle vie respiratorie (mascherina chirurgica o dispositivo atto a conferire una protezione superiore, quale FFP2) in tutti gli ambienti chiusi e, in caso di assembramento, anche all’aperto, ove previsto dalla normativa statale vigente

  4. Igiene delle mani

    • Messa a disposizione, all’ingresso e in più punti dei locali, di soluzioni per le mani per favorirne l’igienizzazione frequente da parte degli utenti

  5. Igiene delle superfici

    • Frequente igienizzazione di tutti gli ambienti, con particolare attenzione alle aree comuni e alle superfici toccate con maggiore frequenza

  6. Aerazione

    • Adottare il ricambio d’aria naturale e attraverso impianti meccanizzati negli ambienti chiusi.

    • Per gli impianti di condizionamento, è obbligatorio escludere totalmente la funzione di ricircolo dell’aria, ad eccezione dei casi di assoluta e immodificabile impossibilità di adeguamento degli impianti, per i quali devono essere previste misure alternative di contenimento del contagio.

    • Se tecnicamente possibile, va aumentata la capacità filtrante, sostituendo i filtri esistenti con filtri di classe superiore.



Misure specifiche per alcune attività economiche

Fermo restante l’applicazione delle misure generali sopra menzionate, si riportano di seguito le misure più specifiche previste per le diverse attività

Ristorazione e cerimonie

Spiagge e stabilimenti balneari

Commercio al dettaglio

Commercio su area pubblica (mercati)

Cinema e spettacoli dal vivo

Sale da ballo e discoteche

Potresti essere interessato anche a...