Cerca
Close this search box.

Notizie

Linea Tram Termini- Vaticano-Aurelio: cosa sta accedendo?

Qualche mese fa Confcommercio Roma aveva resto note le enormi criticità in merito alla costruzione della linea tramviaria che collega Termini all’Aurelio. Le richieste inizialmente erano chiare: rinviare i lavori dopo il Giubileo e intralciare il meno possibile la mobilità del centro storico come ad esempio carico-scarico merci, raccolta dei rifiuti e salita-discesa degli ospiti degli hotel del centro dai taxi o dalle auto a noleggio.

Per i commercianti, la costruzione dei binari comporta una radicale modifica delle strade e  dei sensi di marcia di tutto il centro e di Corso Vittorio. La linea TVA rischia di mandare in tilt il centro e il lungotevere quindi, causando non pochi danni alla viabilità.

I cantieri della costruzione della linea tramviaria dovrebbero cominciare a breve ma l’opera deve essere riesaminata e rivista per evitare tutti i possibili effetti collaterali alla viabilità del centro storico.

“Noi siamo i primi a volere un sistema di trasporto pubblico efficiente” afferma il Presidente Chevallard “ma riteniamo che questo non lo sia. Continuiamo a sostenere che possono esserci altri mezzi di trasporto che devono essere presi in considerazione. Ovviamente le metropolitane sono quello principale, ma per quel che riguarda il trasporto di superficie bisogna investire di più e meglio sui bus elettrici che sono sicuramente meno impattanti di un tram A” queste le parole del Presidente dopo l’assenso della Giunta Capitolina in merito alla rivisitazione del progetto.

Potresti essere interessato anche a...