Cerca
Close this search box.

Notizie

Unioncamere

Lavoro: Unioncamere prevede 360 mila posti in più

Nei prossimi anni, secondo Unioncamere, assisteremo ad una crescita dei posti di lavoro. I settori che vedranno tale miglioramento saranno il digitale e la sostenibilità, motore dell’occupazione del Lazio nei prossimi 5 anni.

Rapporto Unioncamere

Secondo l’ultimo rapporto Unioncamere- Sistema informativo Excelsior, entro il 2028 in Regione saranno disponibili 375mila posti di lavoro, il 3% in più rispetto ad oggi.

Questo perché ci sarà la sostituzione di 285mila impiegati oggi attivi e si apriranno 72mila nuove posizioni.

Il 48% di esse sarà di interesse di dirigenti, specialisti e tecnici, il 32% di professionisti commerciali e dei servizi.

Importanti risultano essere i titoli di studio: ingresso più facile per chi è in possesso di un titolo di studio di secondo grado rispetto a chi ne possiede uno universitario. Maggiori le opportunità per i laureati in economia e i diplomati in amministrazione, finanza e marketing.

Le parole di Mario Gentiluomo

“Non esistono mestieri in grado di prescindere da una seria formazione professionalizzante, neanche quelli rifugio come il cameriere o il barista. Accanto a commessi, responsabili di sale, macellai e chef, la nostra categoria e alla ricerca di consulenti, esperti di marketing, esperti di marketing, analisti di dati e addetti al riciclo. Figure fondamentali per la transizione digitale, ma che convivono ancora con contabili, amministrativi e ragionieri, chiamati a sviluppare le loro competenze e conoscenze per non scomparire” così Mario Gentiluomo, vicedirettore Confcommercio Roma.

Il potere della giusta formazione

Confcommercio Roma, attraverso la sua società Promo.ter srl, è di supporto alle aziende nell’accedere alle risorse messe a disposizione dai fondi interprofessionali For.Te e FONDIR, dal suo Ente Bilaterale EBIT Lazio e da altri fondi regionali, nazionali ed europei.

Scopri tutti i nostri servizi:

Potresti essere interessato anche a...