Cerca
Close this search box.

Notizie

La rivolta degli esercenti del Centro «Ztl e zona arancione, così ci uccidono» | LEGGO ROMA

È il colpo di grazia sui negozianti del Centro: la chiusura dei varchi della zona a traffico limitato rappresenta l’atto finale di un’agonia che va avanti da anni. Il 15 gennaio scorso infatti è scaduta la proroga all’apertura dei varchi, avviata il 15 novembre per favorire gli spostamenti dei romani durante la pandemia, e ci si aspettava una proroga che, invece, non è arrivata. Né dal consiglio comunale né dalla sindaca Raggi. E così il Centro è di nuovo chiuso, in balia di una crisi del commercio che sembra non finire mai.

La questione della Ztl è stata sollevata anche dal commissario di Confcommercio Roma, Pier Andrea Chevallard, che ne ha parlato manifestando la sua contrarietà in un webinar con l’ex presidente di Acea, Giancarlo Cremonesi: «Una scelta folle – tuona – una decisione del Campidoglio che lascia in panne i negozi del Centro».

Potresti essere interessato anche a...