Cerca
Close this search box.

Notizie

sostenibilità

Imprendigreen: il nuovo progetto sulla sostenibilità di Confcommercio

La sostenibilità è un elemento imprescindibile per la trasformazione del settore terziario. Confcommercio si impegna in un ulteriore progetto per il raggiungimento di obiettivi green

Presentato oggi il progetto “Imprendigreen”, che vede il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza energetica, e che ha come obiettivo il supportare le imprese del terziario nella transizione ecologica.

Nato nel 2022 in collaborazione con Scuola Universitaria Superiore Sant’Anna di Pisa ed Enea, il progetto vuole sensibilizzare, qualificare, formare e accompagnare le imprese del terziario di mercato nella transizione ecologica.

Confcommercio e l’indagine sulla sostenibilità

In occasione della presentazione dell’iniziativa, Confcommercio ha realizzato un’indagine sulla sostenibilità ambientale e gli investimenti green tra le imprese associate.

I risultati sono molto interessanti: oltre il 50% delle imprese che investono nel green hanno tra i 7 e i 15 dipendenti, dato che sottolinea come le imprese più piccole sentano ancora la fatica per una transizione ecologica efficiente, dovuto anche a costi di transizione troppo alti, oltre la presenza di un eccesso di burocrazia e norme di difficile comprensione e interpretazione.

Il 40% delle imprese sceglie la sostenibilità per responsabilità ed impegno etico.

Il 32% adotta comportamenti sostenibili perché conviene, il 27,8% delle imprese lo fa anche per un miglioramento della reputazione verso clienti/fornitori.

Giovani imprenditori e sostenibilità

Il 90% dei giovani imprenditori italiani afferma che desidera promuovere la sostenibilità poiché “green” è sinonimo di riduzione dell’impatto ambientale; per il 44% di essi significa anche attuare iniziative di supporto fisico e mentale per i propri dipendenti, proponendo anche attività di formazione e crescita professionale.

Le parole del Presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli

Durante la presentazione ha preso parola il Presidente di Confcommercio Sangalli che ha esordito parlando di sostenibilità generativa: “un progetto, un’azione, un’impresa dovrebbero essere valutati non solo perché ‘non sprecano’, ma anche per quanto creano di nuovo e migliore. Imprendigreen interpreta questo approccio alle strategie ambientali, perché si impegna a diffondere informazione, consapevolezza e competenze in tema decisivo come la transizione ecologica. A lasciare qualcosa di più nel mondo che ha trovato”.

“Non ci sono comportamenti sostenibili così piccoli da essere irrilevanti. Sono le azioni quotidiane quelle più incisive, a partire da quelle adottate dal sistema dell’impresa diffusa. Un ‘bollino’ come il nostro, ad esempio, non cambia la vita oggi, ma è un segno tangibile che può incoraggiare quel cambiamento che permetterà di avere una vita migliore domani” conclude il Presidente.

Ministro dell’ambiente e i complimenti a Confcommercio

A parlare anche il ministro dell’ambiente e della sicurezza energetica, Gilberto Pichetto Fratin : “ La transizione ecologica è un processo simile al passaggio dal vapore al motore a scoppio, una rivoluzione che sta cambiando sostanzialmente la vita delle persone”.

 

Play Video

Potresti essere interessato anche a...