Cerca
Close this search box.

Notizie

FRI-TUR | L’incentivo per migliorare servizi di ospitalità e potenziare le strutture ricettive

FRI-Tur è un incentivo che punta a migliorare i servizi di ospitalità e a potenziare le strutture ricettive, in un’ottica di digitalizzazione e sostenibilità ambientale. Previsto dal PNRR, è promosso dal Ministero del Turismo ed è gestito da Invitalia. La dotazione finanziaria è di 780 milioni di euro, con ulteriori 600 milioni di finanziamenti bancari attivati per questa misuraIl 50% delle risorse è destinato agli interventi di riqualificazione energeticaIl 40% delle risorse stanziate per il contributo diretto alla spesa è destinato alle imprese con sede in una delle regioni del Mezzogiorno.


BENEFICIARI

Le agevolazioni sono rivolte a:

  • alberghi
  • agriturismi
  • strutture ricettive all’aria aperta
  • imprese del comparto turistico, ricreativo, fieristico e congressuale
  • stabilimenti balneari
  • complessi termali
  • porti turistici
  • parchi tematici, inclusi quelli acquatici e faunistici

I beneficiari devono gestire un’attività ricettiva o di servizio turistico in immobili o aree di proprietà di terzi o essere proprietari degli immobili presso cui è esercitata l’attività che è oggetto dell’intervento. Ulteriori requisiti sono specificati nella scheda tecnica relativa al bando.


INTERVENTI

Gli incentivi possono essere richiesti per interventi di:

  • riqualificazione energetica
  • riqualificazione antisismica
  • eliminazione delle barriere architettoniche
  • manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia, installazione di manufatti leggeri
  • realizzazione di piscine termali (solo per gli stabilimenti termali)
  • digitalizzazione
  • acquisto o rinnovo di arredi

L’investimento deve essere riferito ad una o più unità dell’impresa richiedente situate sul territorio nazionale e deve prevedere spese ammissibili, al netto dell’IVA, comprese tra 500.000 euro e 10 milioni di euroI progetti devono essere realizzati entro il 31 dicembre 2025.


INCENTIVI

Sono previste due forme di incentivo:

  • contributo diretto fino al 35% dei costi e delle spese ammissibili.
  • finanziamento agevolato concesso da Cassa Depositi e Prestiti ad un tasso nominale annuo pari allo 0,5%, con una durata compresa tra 4 e 15 anni, comprensiva di un periodo di preammortamento della durata massima di 3 anni, a partire dalla data di sottoscrizione del contratto di finanziamento. Al finanziamento agevolato deve essere abbinato un finanziamento bancario.

SCHEDA SINTETICA

Per maggiori dettagli consulta la scheda di sintesi:

SCHEDA BANDO


INVIO DELLA DOMANDA

Dalle ore 12.00 del 20 marzo 2023 e fino alle ore 12.00 del 20 aprile 2023 sarà possibile presentare la domanda al bando FRI-TUR del Ministero del Turismo sul sito di Invitalia, ma è già possibile scaricare preventivamente la documentazione necessaria tramite l’apposita sezione sul portale Invitalia


RICHIEDI SUBITO INFORMAZIONI E ASSISTENZA

Per maggiori informazioni o per ricevere assistenza:

COMPILA IL FORM

Se possiedi tutti i requisiti, Promo.Ter Confcommercio Roma ti potrà assistere sia in fase di presentazione della domanda che nella successiva fase di rendicontazione.


CONTATTI

📧  finanzaagevolata.promoter@confcommercioroma.it 

Potresti essere interessato anche a...