Cerca
Close this search box.

Notizie

FIPE CONFCOMMERCIO ROMA: A TRE GIORNI DALLA RIAPERTURA DI BAR E RISTORANTI MANCANO ANCORA REGOLE CERTE

“A tre giorni dalla riapertura dei pubblici esercizi dobbiamo purtroppo ancora denunciare la totale latitanza delle Istituzioni nella messa a punto di linee guida precise che ci consentano di riaprire le aziende in sicurezza per i clienti e in condizioni di poter lavorare per evitare il rischio di chiudere”. È quanto dichiara il Commissario di Fipe Confcommercio Roma, Giancarlo Deidda.

“In un quadro economico e sociale già drammatico – prosegue Deidda – siamo alla continua rincorsa di provvedimenti che arrivano tardivamente dimenticando che dietro le imprese ci sono migliaia di posti di lavoro e duqnue famiglie che vivono di questo lavoro. La vita delle aziende si regge sulla programmazione e sulla possibilità di conoscere in anticipo le regole del gioco. Ad oggi non sappiamo se il distanziamento interpersonale che fin dall’inizio della pandemia è stato applicato ovunque vale anche per bar o ristoranti oppure si debbano quadruplicare i parametri come ha chiesto il comitato tecnico scientifico. Da giorni riceviamo migliaia di richieste da parte di imprenditori preoccupati perché non sanno come riorganizzare l’attività in vista dell’imminente riapertura. E’ un fatto che dimostra l’assoluta mancanza di sensibilità e rispetto verso migliaia di imprese e lavoratori che hanno sempre contribuito all’economia della città e alla qualità della vita dei romani”.

Potresti essere interessato anche a...