Cerca
Close this search box.

Notizie

FASE 2, FIPE: APPLICARE DISTANZIAMENTO INTERPERSONALE

“Gli sforzi compiuti da governo ed enti locali per facilitare l’uso di suolo pubblico anche ampliandone la superficie ed azzerandone i costi serve a poco se le linee guida per la riapertura saranno quelle proposte dall’Inail e approvate dal comitato tecnico scientifico.” È quanto dichiara in una nota il direttore di Fipe Roma, Luciano Sbraga.

“Con quattro metri quadrati a persona l’ampliamento di superficie – prosegue Sbraga – è praticamente inutile visto che lo spazio a disposizione dei ristoranti si riduce di fatto del 50%. Il distanziamento interpersonale di un metro applicato ovunque, anche durante la fase più acuta della pandemia, deve trovare applicazione anche nei ristoranti che sono e saranno luoghi sicuri perché le imprese seguiranno protocolli seri a tutela di lavoratori e clienti.”

Potresti essere interessato anche a...