fbpx
CHIUDI

Attività istituzionali: dal 22 al 31 ottobre

03 Novembre 2023

Le ultime due settimane sono state ricche di incontri e tavoli di lavoro. Scopriamo insieme nel dettaglio a cosa ha preso parte Confcommercio Roma.

Lunedì 22 ottobre

 
Progetto Termovalorizzatore
Si sono riuniti i consiglieri di amministrazione di Acea e della sua controllata Acea Ambiente, che hanno concordato gli ultimi aspetti e approvato “la proposta rimodulata del progetto Wte, per il termovalorizzatore” che verrà inviata al Comune per il progetto del termovalorizzatore di Santa Palomba. 
Prossimo passo sarà la messa a gara, per la metà di novembre, con la prima linea dell’impianto di incenerimento e trasformazione dei rifiuti in energia che dovrebbe essere realizzata entro il 2026, con il trattamento, ogni anno, di circa 600mila tonnellate di rifiuti indifferenziati
Il sito verrà realizzato con la formula del project financing: il committente e il proprietario del sito resta il Comune di Roma, mentre la realizzazione e la gestione in concessione dell’impianto sarà di Acea.
 
Presentazione Ask Angela
Presso la Sala Consiliare del municipio IX  è stato presentato il progetto di Confcommercio Roma “Ask for Angela” per la sensibilizzazione e contrasto alla violenza di genere.L’iniziativa, realizzata assieme ai Municipi IX e X e alla Polizia di Stato, consiste in una formazione per le attività commerciali per prevenire episodi di violenza, molestie e abusi. Con la parola d’ordine “C’È ANGELA?”, l’obiettivo è quello di interrompere situazioni di possibile pericolo o disagio dovuti alla violenza di genere.

Martedì 24 ottobre

 
Progetto Portico D’Ottavia 
Nella commissione Congiunta fra Turismo, Mobilità e Presidenza del I Municipio è stato illustrato il piano che l’amministrazione capitolina intende adottare per la riqualificazione dell’area attorno a Portico d’Ottavia: isole pedonali, una nuova disciplina di traffico e lavori al sistema fognario. Sarà avviata, dunque, a breve una interlocuzione con municipio, residenti e commercianti dell’area, una volta stabilito il cronoprogramma degli interventi. 

Mercoledì 25 ottobre

Edicole
La Commissione Controllo Garanzia e Trasparenza ha affrontato il tema delle edicole esaminando la proposta di Regolamento sui punti vendita di quotidiani e periodici. Intervenuta l’Assessora al Commercio e le attività produttive Monica Lucarelli, che ha spiegato come il testo sia un adeguamento anche alla normativa nazionale e regionale. Sono stati avviati una serie di incontri tra i municipi e le sigle sindacali, con la presentazione delle molteplici problematiche e modifiche da apportare.
In questa bozza di proposta, permane per le edicole la possibilità di vendere merci che non siano giornali (fino al 40% di altre merci eliminando alcol e altri prodotti).
Previste, inoltre, alcune risorse da stanziare a bilancio per il sostegno del settore.
 
Terziario Donna
Presentato presso la sede della Camera di Commercio di Roma, Sala del Tempio di Vibia Sabina e Adriano, il progetto “Futuro Sicuro” realizzato dal Gruppo Terziario Donna di Confcommercio Roma all’interno dell’evento “Donne per Roma 2023”.
Un progetto concreto, reale, coraggioso , con l’obiettivo di aiutare le donne nel contrasto alla violenza domestica grazie a degli strumenti attuali e di empowerment che fanno da spinta nella legiferazione e nelle politiche economiche.Un progetto nato per le donne del presente ma che sarà utile anche alle donne del futuro, imprenditrici e libere professioniste, madri, mogli, figlie e sorelle. Tra le principali proposte : il codice del “contatto zero” per combattere la violenza contro donne, contro i minorenni e per tutelare la genitorialità; l’attività di educazione sentimentale e corsi di felicità nelle scuole secondarie di primo e secondo grado; l’iniziativa “ adotta un nonno“, per le mamme lavoratrici; il progetto “Avatar” che prevede finanziamenti alle imprese incrementare l’etica e la legalità di impresa; contributi pubblici a sostegno delle mamme imprenditrici per favorire l’armonizzazione lavoro-famiglia ed evitare l’abbandono dell’attività imprenditoriale; agevolazioni per le sostituzioni maternità per le imprese; il progetto “donne e digitale” contro la violenza online.Molte le autorità, esponenti del mondo Istituzionale, imprenditori e imprenditrici  presenti durante la giornata. Ulteriori info del progetto al seguente link di Confcommercio Roma: https://confcommercioroma.it/chi-dice-donna-dice-futuro-il-progetto-futuro-sicuro-presentato-dal-gruppo-terziario-donna-di-confcommercio-roma/

Giovedì 26 ottobre

Assemblea Capitolina
Si è tenuta una seduta dell’assemblea capitolina, con all’ordine del giorno una serie di mozioni da approvare: fra quelle accolte, ve ne sono una inerente ad un indennizzo per le attività produttive che subiscono danni dal quartiere di Piazza Pia e una relativa ad uno studio di fattibilità per la progettazione definitiva della linea C sull’asse tra Piazza Venezia e Largo di Torre Argentina. 
 

Venerdì 27 ottobre 

Assemblea capitolina ZTL Fascia Verde
 Il Sindaco Gualtieri, nell’Assemblea straordinaria convocata appositamente per discutere dell’argomento, ha spiegato  le novità del piano ZTL Fascia Verde, fatto in sinergia con la Regione Lazio.
Posticipato a novembre 2024 il divieto per gli Euro 4 diesel nella fascia verde. La rimodulazione della delibera prevede un piano con validità annuale già dal mese di novembre. I divieti esistenti restano in vigore per le auto a benzina fino a Euro 2 e per le Diesel fino a Euro 3, per le moto e motorini fino a Euro 1.
Ci sono però delle novità: via libera ai veicoli a Gpl, mono e bi-fuel, quindi ai veicoli con impianto a Gpl o con alimentazione benzina+Gpl. Sono comunque previste 60 giornate di libero accesso in fascia verde, oltre alle 52 domenicali annuali, dove la circolazione è già libera. In alternativa a queste giornate di libero accesso c’è il Move-in: una sorta di telepass che permetterà anche alle vecchie auto di percorrere un tot di chilometri l’anno in fascia verde.

Ulteriori info al seguente link https://romamobilita.it/it/media/pp/ztl-fascia-verde-regione-lazio-libera-piano-gualtieri

 

Lunedì 30 ottobre 

Cabina di Regina Esquilino -Termini Castro Pretorio
Convocata, dai Presidenti delle commissioni capitoline Turismo e Ambiente, Mariano Angelucci e Giammarco Palmieri, la cabina di regia a Palazzo Valentini, per presentare il piano di riqualificazione di Piazza dei Cinquecento, Piazza della Repubblica e Terme di Diocleziano. In vista del Giubileo, altri interventi riguarderanno sia il miglioramento della qualità architettonica ed ambientale che alcuni aspetti funzionali, di decoro urbano e di adeguamento della viabilità circostante di piazza dei Cinquecento e delle aree adiacenti favorendo i collegamenti e maggiore accessibilità.
Anas ha presentato tutti i cantieri e gli interventi che andranno ad interessare l’area, garantendo maggiore decoro, accessibilità e lustro a tutta quella parte storica nel cuore della città.
Ancora non molto chiari i termini dei lavori annunciati. Presente per Confcommercio Roma il consigliere Fipe Roma  Andrea Fassi. 
 
Commissione su Piazza Pia
Convocata la Commissione capitolina Lavori Pubblici congiunta alla Commissione Commercio, Mobilità e Giubileo per monitorare i lavori di pedonalizzazione di Piazza Pia. I cantieri della zona hanno causato purtroppo disagi alle attività commerciali che vedono ridursi notevolmente il proprio volume d’affari.
Il presidente Stampete ha comunicato di aver convocato la seduta a seguito della lettera inviata da Confcommercio Roma, con la quale si chiedeva di riconoscere ristori alle attività commerciali della zona, danneggiate dai lavori.. Infatti, sebbene delle modifiche ai flussi di traffico siano state introdotte, i lavori continuano a mettere in crisi gli esercenti, soprattutto su via della Conciliazione. 
Presente anche l’Assessora alle Attività produttive Monica  Lucarelli e il presidente della Commissione Commercio che stanno valutando l’applicazione, previa modifica, della deliberazione n. 215/2007 concernente il : “Regolamento per il riconoscimento del disagio economico subito dagli operatori commerciali e artigianali per la presenza di cantieri per la realizzazione di opere pubbliche”.
Tuttavia i tempi previsti per le modifiche necessarie e l’individuazione da parte del municipio delle aree interessate, sono troppo lunghi per garantire un concreto aiuto alle attività già in sofferenza.
I Presidenti delle commissioni con altri Consiglieri porteranno comunque la questione al Sindaco Gualtieri , nella sua qualità di Commissario del Giubileo, poiché fondamentale in questo caso l’intervento anche con  procedure e risorse straordinarie. 

Martedì 31 ottobre

Regione Lazio Convocazione sul TRAM – TVA
Durante l’audizione in commissione Mobilità e trasporti del Consiglio regionale, presieduta da Cosmo Mitrano, è stata presa in esame la futura Tramvia TVA di collegamento tra Termini-Vaticano-Aurelio.
 Molte le critiche sul progetto, a partire dalle procedure seguite. Udita in Commissione Confcommercio Roma che ha esposto la preoccupazione dei commercianti, soprattutto  per l’impatto dell’opera su una strada già in profonda crisi dal punto di vista commerciale. In più l’apertura contemporanea di cantieri su piazza Venezia, piazza della Repubblica e via Nazionale, provocherebbe la paralisi del centro storico. Sono state espresse riserve anche di natura più tecnica, soprattutto sul tratto che percorre via IV Novembre, strada con curve e in salita. Proposto dunque l’utilizzo alternativo di jumbo e bus elettrici al posto della tranvia. Altre riserve riguardano altresì l’accesso all’ospedale Santo Spirito.Presente  anche l’Assessore alla mobilità di Roma Capitale Eugenio Patanè, che oltre ad annunciare  il confronto con il territorio che avverrà nel mese di novembre, ha ribadito che si tratta di un progetto importante per la città,  che fa parte del Piano urbano per la mobilità sostenibile PUMS e che è finanziato, almeno fino a piazza Venezia, con fondi del Pnrr.