Cerca
Close this search box.

Notizie

osservatori

Attività e osservatori istituzionali delle ultime settimane

Scopriamo insieme le attività e gli osservatori istituzionali a cui ha preso parte Confcommercio Roma nelle ultime settimane.

Venerdì 19 aprile 

Evento Start in Roma

In occasione della prima giornata nazionale del Made in Italy, il gruppo Giovani Imprenditori di Confcommercio Roma ha organizzato l’evento “Start in Roma”, che ha visto la partecipazione, tra i relatori, di importanti imprese insieme alle istituzioni. L’evento, coordinato dal presidente di giovani imprenditori di Confcommercio Roma Eugenio Miccone, ha evidenziato  le eccellenze del territorio di Roma che riverberano il DNA imprenditoriale italiano nel campo dell’innovazione e della nuova imprenditoria e che trova valore all’interno dell’ecosistema Roma. Una prima occasione dunque di connessione per le realtà giovanili di Confcommercio Roma e di presentazione del loro Manifesto con le specifiche richieste alle Istituzioni.

Lunedì 22 aprile 

Commissione Commercio

La Commissione Commercio convocata dal Presidente Alemanni ha avuto come ordine del giorno le considerazioni finali rispetto alle ai Piani del Commercio dei vari Municipi di Roma: l’accelerata degli scorsi mesi ha portato a risultati concreti, con l’approvazione nelle rispettive giunte municipali di 14 Piani su 15. Solamente il II Municipio ha visto  l’approvazione di un documento d’indirizzo, che dovrà essere ultimato e redatto entro ottobre, scadenza ultima per l’approvazione del piano e utile a far partire in tempo i nuovi bandi, come indicato dall’Assessora alle attività produttive Monica Lucarelli. Seguiranno inoltre ulteriori incontri ad hoc fra l’amministrazione capitolina e i vari Municipi per tutte quelle situazioni che rimangono irrisolte, in particolare per le postazioni e anomale o incompatibili. 

Martedì 23 aprile 

Protocollo d’Intesa Circo Massimo

Roma Capitale, insieme al Ministero e alla Soprintendenza, ha sottoscritto un protocollo d’intesa triennale per definire le linee guida a tutela dell’area del Circo Massimo durante i grandi eventi. L’obiettivo è salvaguardare il patrimonio monumentale e consentire eventi di richiamo, istituendo un Comitato tecnico per coordinare le attività e redigere un programma. Sarà condotto uno studio scientifico sulle vibrazioni e gli effetti acustici durante i concerti, confrontandoli con le condizioni ambientali e quelle indotte dal traffico, al fine di stabilire linee guida tecniche per mitigare i rischi per gli spazi coinvolti.

Venerdì 26 aprile 

Criteri Bandi Stagione Balneare

La giunta capitolina ha approvato la delibera per la valorizzazione e riqualificazione del litorale romano per lo sviluppo turistico, ricreativo e sportivo delle spiagge. Stabilite dunque le linee guida e gli indirizzi agli uffici per la realizzazione di bandi pubblici per l’assegnazione nel 2025 delle concessioni balneari, nel rispetto delle direttive europee, delle norme nazionali, delle più recenti sentenze in merito e degli indirizzi e delle prescrizioni dei documenti di programmazione e pianificazione territoriale. La delibera delinea spiagge libere con tutti i servizi necessari per l’apertura: livellatura, vagliatura meccanica e pulizia, l’assistenza ai bagnanti e il personale addetto al salvamento, per cui l’Amministrazione ha chiesto maggiori tutele sul piano contrattuale e delle condizioni di lavoro e l’installazione di servizi igienici pubblici.
Con l’ordinanza sindacale n. 54 del 30 aprile è stato altresì disposto di dover segnalare, con una cartellonista uniforme, i 10 varchi che garantiscono l’accesso libero e gratuito alla battigia e al mare. Infine, sono stati pubblicati i bandi per il tratto di Capocotta e recepito un Project Financing per il litorale di Castel Porziano.

E’ stato inoltre avviato  il lavoro della task force individuata dal dipartimento  valorizzazione del patrimonio, urbanistica, per effettuare l’attività di  ricognizione tecnico-amministrativa delle attuali situazioni, con l’obiettivo di eseguire l’aggiornamento delle consistenze e  la legittimità delle strutture presenti, dal punto di vista demaniale, edilizio, urbanistico, catastale e paesaggistico.
Ulteriori informazioni sono disponibili al seguente link: https://www.comune.roma.it/web-resources/cms/documents/LITORALE.pdf

SIB Roma ha inoltre richiesto un incontro con l’assessorato e il dipartimento di riferimento per avere alcuni chiarimenti in merito all’ordinanza e in particolare alla determina dirigenziale del 30 aprile scorso. 

Martedì 30 aprile

Assemblea Capitolina: delibere approvate

L’assemblea capitolina ha approvato tre proposte di delibera inerenti ad Ama e al ciclo dei rifiuti: con la delibera n.51 viene determinata la Tariffa TARI per il 2024, che riduce dal 14% a meno del 3% l’adeguamento 2024 della Tari per le utenze domestiche imposto da Arera. Con la n.52 viene posta l’individuazione dello schema regolatorio per la regolamentazione della qualità del servizio di gestione dei rifiuti urbani per Roma Capitale del periodo 2022-2025 allegato ad Arera, che determina dunque il ritorno alla municipalizzata di determinate operazioni che erano gestite a livello municipale. Approvato inoltre anche il piano economico finanziario Ama 2024-25. 
Per ulteriori dettagli del PEF vedi:https://www.comune.roma.it/web/it/notizia/pef-tariffa-tari-2024.page#:~:text=Il%20Piano%20consente%20di%20ridurre,rispetto%20al%20loro%20Bilancio%202022
Ricordiamo inoltre che con delibera di giunta capitolina del 15 febbraio u.s., precedentemente commentata dal nostro osservatorio, sono stati differiti i termini di pagamento della rata TARI:
a) al 31 luglio 2024 il termine di pagamento della prima o unica rata della tassa sui rifiuti (TARI) relativa all’anno 2024, avente scadenza originaria il 30 aprile 2024;
b) al 30 settembre 2024 il termine di pagamento della seconda rata della tassa sui rifiuti (TARI) relativa all’anno 2024, avente scadenza originaria il 31 agosto 2024.
Resta ferma la scadenza al 30 novembre 2024 della terza rata, come previsto dal vigente regolamento TARI.

Protocollo Lazio-Sassonia

La  Regione Lazio ha sottoscritto un accordo attuativo tra Anci Lazio e l’Associazione delle Città e dei Comuni della Sassonia per la promozione delle relazioni commerciali e la cooperazione economica e per favorire gli scambi scientifici e culturali tra le due regioni. 

Mercoledì 1 Maggio

Parte la stagione Balneare

Con l’ordinanza n. 53 siglata dal Sindaco, parte la stagione balneare 2024: durerà fino al 30 settembre e vedrà subito all’opera una serie di novità: cartelli obbligatori per segnalare gli accessi al mare ed i diritti dei bagnanti. Indicati inoltre gli  orari della balneazione dalle ore 9.00 alle ore 19.00 . Per le attività di somministrazione e per spettacoli e attività di intrattenimento e svago, l’orario notturno è consentito dal lunedì al giovedì fino alle ore 2.00; il venerdì, il  sabato, i festivi e  prefestivi fino alle ore 3.00.

Venerdì 3 maggio 

Metro h24 a Roma

La commissione mobilità di Roma Capitale presieduta da Giovanni Zannola  ha discusso con alcuni esperti del settore la possibilità di poter vedere la linea Metropolitana di Roma aperta 24 ore al giorno. Sono state prese ad esempio le diverse metropolitane  europee che già hanno il  servizio h24, principalmente nel fine settimana. La discussione ha proseguito sul possibile ampliamento quotidiano del servizio fino all’una di notte, oppure in una rimodulazione degli orari di manutenzione da  consentire lo svolgimento del servizio h24 almeno il venerdì e il sabato. Al momento i lavori di ammodernamento della metro sono in corso, con chiusura  metro A alle ore 21.00, fino a dicembre 2024 dal lunedì al venerdì.  Ricordiamo inoltre la chiusura totale delle seguenti stazioni : Vittorio Emanuele dal 8 aprile fino al 30 giugno; Spagna dal 15 luglio al 3 ottobre; Ottaviano dal 22 luglio al 9 settembre. Confcommercio Roma continuerà a seguire i lavori e a partecipare nei tavoli idonei. 

Lunedì 6 maggio

La giunta regionale, su proposta dell’assessore alla cultura, alle pari opportunità, alle politiche giovanili e della famiglia e al servizio civile Simona Baldassarre, ha approvato lo schema di Protocollo d’intesa tra la Regione Lazio e Roma Capitale per l’attuazione e il coordinamento di iniziative in ambito turistico culturale, volte ad incentivare la fruibilità del patrimonio archeologico, artistico, culturale e turistico di Roma Capitale”. La delibera si delinea nella volontà di poter valorizzare ulteriormente Roma attraverso significative azioni di marketing territorialeal fine di promuovere l’offerta culturale complessiva, con interventi di divulgazione attraverso le scuole e le altre iniziative che includono formazione, spettacolo e animazione, da affiancare alla protezione e promozione dei beni culturali. 

Martedì 7 maggio 

Presentazione Rapporto Optime

Si è tenuta presso la Camera dei Deputati, la presentazione della nota di aggiornamento 2024 del Rapporto della Federazione Optime (Osservatorio per la Tutela del Mercato dell’Elettronica in Italia). In presenza di molti relatori e parlamentari, sono stati  illustrati i dati più rilevanti relativi al mercato dell’elettronica in Italia e in Europa: il mercato dell’elettronica subisce un leggero calo, diverse  le preoccupazioni legate all’inflazione e alle incertezze economiche che pesano ancora sulle scelte dei consumatori europei, anche se il sentiment è in ripresa. Aumenta l’allarme illegalità. 
Di seguito alcuni dei  punti discussi:

1. Allarme TikTok e Social Commerce: Il presidente di Optime ha evidenziato preoccupazioni riguardo all’aumento degli influencer che promuovono imprese e prodotti di dubbia affidabilità attraverso piattaforme come TikTok. Il Social Commerce sta guadagnando terreno, offrendo spazio a operatori senza scrupoli e senza alcun tipo di controllo.

2. Difficoltà economiche e ricerca di affari incredibili: che crea un terreno fertile per imbonitori moderni che offrono prezzi impossibili.

3. Necessità di verifica delle pratiche commerciali: Optime sottolinea la necessità di verificare le pratiche commerciali e le risorse utilizzate per sostenere tali iniziative, soprattutto considerando la discrepanza di prezzi tra imprese locali e nazionali/internazionali.

4. Responsabilità delle piattaforme online: Optime richiama le piattaforme di intermediazione online a una maggiore responsabilità nella selezione dei partner commerciali e nella raccolta dell’IVA per evitare evasione fiscale ed elusione di imposte.

5. Miglioramenti nel settore dell’elettronica: Soddisfazione per il miglioramento della conformità alle norme nel settore dell’elettronica italiano, compresa la gestione delle Etichette Energetiche. La nuova normativa europea sulle offerte promozionali offre migliore  trasparenza  sui prezzi per i consumatori.

La nota evidenzia dunque  sia le sfide che le opportunità nel settore dell’elettronica in Italia, sottolineando la necessità di interventi urgenti per contrastare pratiche commerciali scorrette, ma anche riconoscendo i miglioramenti e gli sforzi compiuti dalle imprese del settore.

In  tal senso sono fondamentali e vanno rafforzate in tutte le regioni le operazioni della Guardia di Finanza nonchè i protocolli come quello firmato in Emilia Romagna per combattere fenomeni illeciti come la contraffazione.

Lavori Giubilari zona Prati: aggiornamento 

Sono terminati i lavori di riqualificazione del manto stradale in Via Terenzio. Nei prossimi giorni verrà completato il cantiere con il rifacimento della segnaletica orizzontale, è già stato dato avvio anche al cantiere di via Boezio, mentre nelle prossime settimane partiranno anche quelli in via Cicerone, via Orazio e via Ovidio. Qui vi saranno interventi ad hoc sulle pavimentazioni storiche. Per quanto riguarda invece Piazza Pia, San Giovanni, Ponte dell’Industria e Piazza della Repubblica, i lavori procedono per l’apertura dell’anno giubilare nel mese di dicembre 2024.

Mercoledì 8 maggio

Commissione Turismo Moda e relazioni Internazionali

Si è svolta la Commissione Turismo e moda ad oggetto le nuove destinazione per i matrimoni, con l’obiettivo di incrementare il  c.d. “turismo matrimoniale” o destination weddings. Il presidente ha dunque proposto la mozione a sua firma che presenterà in Aula per dare il via alle procedure e modalità necessarie per l’individuazione di nuove location del wedding sia da parte di enti pubblici che privati.

Potresti essere interessato anche a...