Cerca
Close this search box.

Notizie

attività

Attività e osservatori istituzionali delle prime settimane di aprile

Scopri a quali attività e osservatori istituzionali ha preso parte Confcommercio Roma nelle ultime settimane.

Di seguito tutti i dettagli.

Mercoledì 3 aprile

Roma Eterna -impresa comune

Abbiamo partecipato al seminario organizzato da Roma Capitale in collaborazione con NATIVA , nel quale è stato affrontato il tema delle società benefit e le nuove opportunità per le imprese.

L’obiettivo dell’amministrazione è di fare di Roma, entro il 2030, la capitale mondiale delle Società Benefit.
Confcommercio Roma è da molto tempo attenta a questi temi, tra gli associati già vi sono molte realtà Benefit  e  B-Corp. Per questo è stata già avviata un’attività di comunicazione per informare le aziende associate di questa opportunità gratuita di formazione e accompagnamento verso la trasformazione aziendale. 

Le imprese avranno poi accesso, attraverso un programma di incontri specialistici, al percorso di formazione e agli strumenti dedicati al supporto gestionale Benefit, per essere poi accompagnate fino all’adozione dello status giuridico di Società Benefit.

 

 

Giovedì 4 aprile

Commissione Colosseo

La Commissione Turismo Moda e relazioni Internazionali,  ha incontrato alla presenza dell’assessore Onorato, i rappresentanti delle categorie degli operatori turistici per illustrare il lavoro svolto dalla soprintendenza per migliorare i flussi di accesso nonché il sistema ticketing del parco archeologico del Colosseo. Dall’incontro al Colosseo è emerso il piano del nuovo servizio, che prevede il 50% di vendita online riservata ai singoli visitatori, quindi il nominativo che è già attivo, il 20% di vendita presso le biglietterie fisiche del Parco e il 30% riservato agli operatori turistici.  

Intervenuto  il presidente Corbara di Fiavet Lazio aderente a  Confcommercio Roma, per esporre le diverse criticità sulla esigua quota a favore degli operatori turistici anche in virtù delle modalità della vendita online che potrebbero  comunque falsare il sistema. Sul punto, monitoreremo i risultati che susseguiranno dal mese di maggio, in cui partirà il nuovo sistema. 

Assemblea Capitolina – Approvazione della mozione “Indirizzo per il completamento dei  Programmi Urbanistici in essere adottati prima del 2008″

L’Assemblea Capitolina ha approvato una mozione per l’approvazione delle linee di indirizzo per il completamento dei programmi urbanistici adottati prima del 2008: una mozione che ha l’intento di programmare un rapido riscontro sullo stato di attuazione delle procedure in itinere, al fine di completare le istruttorie dei programmi urbanistici delle compensazioni adottati prima del 2008 che che non presentano criticità attuative, e di verificare quelli già convenzionati o ancora in istruttoria. All’interno della Mozione anche ulteriori richieste all’Amministrazione Capitolina, inerenti alla gestione del bando per l’adozione dei diritti compensativi già in essere e per l’istituzione del registro dei Crediti Edilizi utile a monitorare, nonché di predispone un programma di utilizzo delle aree acquisite al patrimonio comunale attraverso la procedura delle compensazioni con eventuale assegnazione anche ad operatori agricoli e ambientali, per sviluppare l’agricoltura multifunzionale o per realizzare spazi verdi fruibili dai cittadini. Gli interventi, individuati dall’amministrazione, dovranno seguire le linee guida della Legge Regionale sulla Rigenerazione Urbana (7/2017). La mozione andrà implementata da una delibera inerente la variazione parziale delle Norme tecniche di attuazione (NTA) del PRG del 2008, attualmente vigente. Si tratta infatti della proposta di deliberazione già discussa in Commissione Urbanistica e da tempo calendarizzata anche in Aula. Le parti politiche stanno individuando un accordo per affrontare la discussione e successiva approvazione già nelle prossime settimane.

 

Lunedì 8 aprile

Proposta Regionale recupero fabbricati Agricoli

La commissione Urbanistica del Consiglio regionale ha iniziato l’esame della proposta di legge inerente il Recupero dei fabbricati agricoli, che prevede un cambio di destinazione d’uso nelle aree rurali e la possibilità di sanare gli immobili con vincoli sopravvenuti a seguito della domanda di sanatoria.  Monitoreremo dunque l’iter della proposta anche per una successiva audizione in commissione.

Ricordiamo a tal proposito che sul tema urbanistico regionale Confcommercio Lazio e in particolare Fimaa Roma si è già espressa nella precedente audizione relativa alla Legge Regionale sul Recupero di Vani e Locali Seminterrati, nella quale sono state evidenziati gli elementi di  preoccupazione per il testo, fornendo valide  osservazioni inoltrate alla Regione. Attualmente evidenziamo che la delibera sui vani seminterrati è sospesa per via di alcuni profili di incongruenza rilevati proprio dai tecnici regionali. 

 

Martedì 9 aprile

Convocazione della Commissione Commercio del III Municipio

Prosegue  l’interlocuzione con le amministrazioni municipali e la presenza di Confcommercio Roma sul territorio. Invitati dalla  Commissione del Municipio III di Roma Capitale presieduta dai Vice Presidenti Laguzzi Filippo Maria e Livia Pandolfi per affrontare i diversi temi del commercio del territorio: dal trasporto ai rifiuti; dalla valorizzazione delle attività di eccellenza e della tradizione alla necessità di investimenti di qualità sui territori.

Si è parlato anche del ruolo dei municipi, delle diverse competenze dell’amministrazione  per promuovere la partecipazione attiva e l’aggregazione delle attività economiche importante per la  riqualificazione degli spazi urbani come avviene con  le  Reti di impresa.

 

Mercoledì 10 aprile 

Nuovo Polo del Cinema 

Il presidente della Regione Lazio Francesco Rocca e la  responsabile della struttura Cinema e Audiovisivo Lorenza Lei, hanno inaugurato il nuovo Polo del cinema e dell’audiovisivo, ospitato all’interno della sede della Regione Lazio di via Parigi. Un luogo in cui le istituzioni potranno trovare occasioni di incontro e contatto con imprese, artisti, esperti, organismi, sia nazionali che internazionali, appartenenti alle reti di sostegno, promozione e attuazione di politiche e interventi del settore.

E’ stato illustrato il Piano strategico triennale del valore di 60 milioni circa, per sostenere l’intera filiera industriale, dalla scrittura fino all’uscita in sala delle opere.

 

Giovedì 11 aprile

Incontro Balneari con l’Assessore al Patrimonio Tobia Zevi,  il Vice Capo Di Gabinetto -Ufficio di Scopo con delega al Litorale e Capitaneria di Porto 

Prosegue l’iter di concertazione dell’Assessorato al Patrimonio e l’Ufficio di Scopo con la categoria dei balneari per le diverse questione del Litorale romano e per la prossima stagione 2024 ormai alle porte. Le principali novità emerse dall’incontro:- La prossima settimana verrà approvata una delibera di Giunta Capitolina per i criteri del prossimo bando 2025/2026 (la durata dipenderà dall’approvazione del PUA). tra i criteri citati anche quelli per controllo e qualità delle strutture nonché l’applicazione dei contratti collettivi in particolare del CCNL turismo e pubblici esercizi siglato da Confcommercio. 

Nella delibera vi sarà una norma transitoria per la stagione 2024,che consentirà agli  operatori di proseguire l’attività in continuità.- Alla fine del mese di aprile verrà pubblicata l’ordinanza sindacale “balneare” per l’inizio della stagione dal 1 maggio 2024; Sono state poi discusse con gli operatori alcune modalità anche per i cartelli da utilizzare per la clientela, nonché per unificare gli orari di pubblico spettacolo fino alle ore 3.00 (l’anno scorso era fino alle ore 2 durante la settimana ).

Aula Capitolina : Approvazione della delibera sui Piani di Zona

L’Assemblea capitolina ha approvato la delibera proposta dall’Assessorato all’Urbanistica per inserire quattro nuovi Piani di Zona: Acqua Acetosa, Giardinetti, La Rustica e Settecamini si  aggiungono ad una lista composta da 31 zone già approvati in cui i proprietari possono affrancare gli immobili dal prezzo massimo di cessione e locazione, mettendola in vendita sul libero mercato: 

Acilia, Casal Boccone , Casale del Castellaccio, Casilino, Dragoncello, Laurentino, Palocco, Serpentara II, Spinaceto, Tor De Cenci, Torraccia, Torresina, Torrevecchia II, Val Melaina, Lunghezzina 1, Lunghezza, Malafede, Romanina, Spinaceto 2, Settecamini Casal Bianco, Muratella, Casal Fattoria, Casale Nei, Pisana Vignaccia, Madonnetta II, Tor Pagnotta, Torresina 2, Castelverde, Via Ponderano, Pian Saccoccia e Rocca Fiorita. 

 

Venerdì 12 aprile

Evento di presentazione ROMA 5G 

In piazza del Campidoglio è stata inaugurata, alla presenza del Sindaco Roberto Gualtieri e del Ceo di Boldyn Networks Antonino Ruggiero, la prima area wifi pubblica di Roma. Si tratta del  progetto Roma 5G, che dovrà dotare la città di una rete di accesso ad internet veloce e gratuita. In piazza del campidoglio sono stati installati 4 access point (2 su Palazzo Nuovo e 2 su Palazzo dei Conservatori), capaci di garantire la copertura su tutta l’area, la prima dunque delle delle 100 piazze che saranno coperte dal 5G. Per il  Giubileo è prevista la copertura 5G a tutte le linee della Metropolitana, con 2000 Small Cell 5G installate che saranno a disposizione degli operatori mobili per lo sviluppo del 5G in città, previste inoltre 2.000 telecamere 5G ad alta definizione per garantire la sicurezza ed oltre 1.800 sensori e moduli IoT per lo sviluppo di soluzioni SmartCity.

 

Lunedì 15 Aprile 

Commissione Commercio sulla situazione del Mercato Trionfale

La commissione Commercio capitolina, convocata dal Presidente Andrea Alemanni, ha affrontato le questioni inerenti al Mercato Trionfale: uno dei nodi cruciali del tessuto mercatale romano ma anche uno dei più discussi a causa del suo stato di degrado e manutenzione. Sono intervenuti  il Presidente della società firmataria della convenzione di gestione del mercato “Nuovo Mercato Andrea Doria” , nonché alcuni  operatori del mercato che hanno evidenziato con chiarezza le inefficienze dovute al gestore – project la società “Nuovo Mercato Andrea Doria”. A sua volta il project finance ha evidenziato una serie di criticità anche dovuta a morosità degli operatori. Questi invece contestano una serie di criticità:  dai parcheggi alla pulizia passando per gli arredi, da rivedere a  fronte di un importante investimento sul mercato e nella zona da parte dell’amministrazione capitolina. Sul punto c’è molta attenzione da parte di   FIVA Roma che da tempo ha chiesto un confronto con il project finance, la società che gestisce il mercato e l’amministrazione per chiarire molti degli aspetti  sin qui citati.

Potresti essere interessato anche a...