Cerca
Close this search box.

FIMAA E CONFCOMMERCIO: CONTINUA IL PRESSING SULLA CEDOLARE SECCA

Sulla cedolare secca continua il pressing.Fimaa Italia, Fimaa Roma e Confcommercio Roma stanno sollecitando congiuntamente tutte le forze parlamentari per scongiurare la mancata proroga della misura che consente a chi affitta immobili commerciali di applicare la cedolare secca al 21%.

Buon Natale e Felice 2020 da Confcommercio Roma

Buon Natale e Felice 2020

Nell’augurarvi Buone Feste, Confcommercio Roma comunica che gli uffici effettueranno chiusura dalle ore 13:00 di martedì 24 dicembre 2019 a mercoledì 1° gennaio 2020. Le attività riprenderanno regolarmente a partire da giovedì 2 gennaio 2020.

PREMIO LIBERO GRASSI 2020 | Iscrizioni entro il 28 febbraio

Confcommercio, sin dal 2009, sostiene il “Premio Libero Grassi”, ideato dalla Cooperativa Solidaria in accordo con la famiglia dell’imprenditore palermitano assassinato dalla mafia per essersi ribellato alle estorsioni.  Il concorso, giunto alla XVI edizione, rivolto come sempre alle scuole di ogni ordine e grado, ha come titolo “Conoscere il territorio, per una cittadinanza attiva e […]

Trasmissione telematica dei corrispettivi | Nuovo obbligo dal 1°gennaio 2020

registratori-di-cassa

Dal 1°gennaio 2020 scatterà, anche per  gli operatori con volume di affari inferiore a 400.000 euro, il nuovo obbligo di Memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi, la nuova certificazione dei corrispettivi che sostituirà i vecchi scontrini fiscali e le vecchie ricevute, già partita il 1°luglio 2019 per gli operatori con un volume di affari […]

Trend della domanda alberghiera: l’albergo sostenibile

Albergo sostenibile

Argomento quanto mai di attualità e al centro delle notizie di ogni giorno, il problema ambientale è fonte di grave preoccupazione per i consumatori, che si stanno abituando a preferire quelle marche e quelle insegne che fanno qualcosa di concreto per ridurre il loro impatto sull’ambiente. Alcuni alberghi ed alcune catene hanno già smesso di […]

Cedolare secca, a Roma oltre 1000 negozi a rischio chiusura

stampa

“In tutta la città  i negozi stanno vivendo una crisi senza precedenti, a causa dello strapotere di internet e delle multinazionali che fanno affari in Italia, ma pagano le tasse nei paradisi fiscali all’estero. Anziché disincentivare la concorrenza sleale, con questa mancata proroga si incentiva la chiusura dei negozi tradizionali e si castra l’apertura di […]