Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti da questo sito e per ottimizzare l'esperienza dell'utente.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INTERVISTA A RENATO BORGHI "MENO DEBITI DEL 40% IN CONFCOMMERCIO"

2017072536658374La Confcommercio sta uscendo dalla sua fase più critica e ora «aggredirà» il mercato cercando di riprendersi tutti quegli associati che nel frattempo hanno scelto di andare altrove.

Ha le idee chiare il commissario della Confcommercio Roma, Renato Borghi, che sta portando avanti un'azione importante di risanamento dei conti dell'Associazione, facendo pulizia, in tutti i sensi, e mettendo in campo iniziative importanti. Borghi, Confcommercio riparte? «Nell'ultimo anno abbiamo ridotto l'indebitamento del 40 per cento e questo ci dà la possibilità di investire sul programma di rilancio. Ripartiamo dal microcredito con un accordo che offrirà alle imprese fino a 5 dipendenti e con meno di 5 anni di attività dei finanziamenti fino a 35mila euro per investimenti di qualsiasi tipo.

Poi abbiamo un altro progetto molto importante indirizzato invece alle medie e grandi imprese nell'ambito del progetto impresa 4.0: la costituzione di uno sportello di eco sistema digitale e di innovazione per aiutare le imprese a far fronte a questa rivoluzione digitale». 

Leggi tutta l'intervista su Il Tempo Roma >>